Il Centro per la Famiglia, si presenta come un luogo accogliente, con una superficie di 135 metri quadrati circa, composto da quattro stanze e un salone d’ingresso abbastanza ampio. Tutte le porte delle stanze, sono state dipinte con disegni particolari per richiamare le attività specifiche che si realizzano all’interno delle stanze stesse.

L’intera struttura si caratterizza per l’utilizzo di colori armonici e rilassanti, che accompagnano e distendono lo sguardo e si differenziano da stanza a stanza; la prima, subito varcato l’ingresso, di colore lilla e arancio, è specifica per il servizio di accoglienza, in cui opera l’Assistente Sociale con il  compito specifico di ascoltare e inizializzare le richieste attraverso la “Scheda Utente”, recepire e dare informazioni, gestire gli appuntamenti.

Le stanze più grandi, caratterizzate dai toni del verde e dell’arancio sono utilizzate a seconda delle attività dall’equipe multidisciplinare per colloqui specialistici, laboratori e incontri tematici, con le diverse utenze.

La stanza che si contraddistingue con un verde più acceso, è la stanza dove avvengono gli incontri per il Servizio per il Diritto di Visita e Relazione (SDVeR); qui si cerca un mantenimento e una graduale ricostruzione della relazione con i/il genitori/e non affidatario, in un contesto di adeguata protezione e tutela del bambino; sempre nella stessa stanza vi è un’area predisposta ad attività ludica con supporto di giochi, libri e giocattoli.